Palio di San Marco 2019

REGOLAMENTO PALIO DI SAN MARCO

PALIO DI SAN MARCO

REGOLAMENTO 

  • La AC FORTIS MURGIA, con sede in Altamura alla Via San Martino n.30, organizza il “Palio di San Marco - VII edizione”, nell'ambito della festa medioevale “Federicus 2019” – VIII edizione.

Il Palio di San Marco è organizzato ad aprile in ricordo dell’antica Fiera di San Marco.

  • Il centro antico è ripartito in quattro aree che, alla stregua delle cittadine medioevali, sono definite “Quarti”: LATINO, GRECO, SARACENO ed EBRAICO.

La rappresentativa di ogni Quarto partecipa al Palio di San Marco, evento ludico medioevale in cui i quattro Quarti si sfidano tra loro e solo uno di questi si aggiudica l’ambito gonfalone di San Marco, simbolo di vittoria del Palio.

Ogni squadra rappresenterà il Quarto di appartenenza con abiti e gonfalone con i relativi colori rappresentativi (nero-verde il saraceno, giallo-rosso il latino, bianco-celeste il greco e bianco-nero l’ebraico).

Il Palio si articolerà in giochi di abilità, destrezza, precisione, forza e intelligenza, che saranno stabiliti dall'organizzazione e saranno spiegati alle squadre durante lo svolgimento del Palio stesso.

Non essendo prevista una fase eliminatoria, le quattro squadre selezionate gareggeranno insieme al fine di ottenere punteggio utile per la vittoria finale.

  • La squadra vincitrice della scorsa edizione e detentrice del Palio partecipa di diritto a questa edizione. Le rappresentative sfidanti saranno le prime tre squadre che ne faranno richiesta all'Associazione Culturale Fortis Murgia.

Le squadre richiedenti potranno essere rappresentative di associazioni e/o organizzazioni no profit, nonché comitive o gruppi. Le adesioni al Palio dovranno pervenire entro e non oltre il 10 Aprile 2019 all'indirizzo e-mail claudia.chironna95@libero.it, inviando una richiesta semplice sottoscritta dal rappresentante dell’associazione e/o organizzazione aderente o da un referente della squadra. Nella richiesta sarà sufficiente indicare il nome del referente, i suoi recapiti telefonici e “la disponibilità a partecipare con una squadra di 10 persone (più una riserva) alla VII edizione del Palio di San Marco durante la festa medievale Federicus 2019”.

Sarà possibile richiedere informazioni all'indirizzo mail indicato o telefonicamente ad uno dei membri del Gruppo Ludico della AC FORTIS MURGIA (Chironna Claudia 3913163514 – Pennacchia Vincenzo 3343654117 – Morgese Ilaria 3209652214).

  • Ogni squadra deve comporsi di un numero di 10 giocatori titolari più 1 riserva, che farà parte della stessa in caso di rinuncia o impossibilità a partecipare di un titolare.

Ogni squadra dovrà nominare un “capitano-referente” il quale curerà i rapporti con l’associazione promotrice dell’iniziativa e sarà responsabile dei membri della propria squadra.

È preferibile, ma non obbligatorio, che le squadre siano composte sia da donne che da uomini.

I partecipanti dovranno essere, obbligatoriamente, maggiorenni, ovvero alla data di inizio della festa medioevale dovranno aver compiuto 18 anni.

  • Le quattro squadre, in abiti medioevali, sono tenute a presiedere alla presentazione del Palio di San Marco che si svolgerà giovedì 25 Aprile 2019 ore 20:00 sul palco in Piazza Matteotti.

I giochi del Palio tra i Quarti si terranno ad Altamura nella stessa Piazza Matteotti nel pomeriggio di sabato 27 Aprile 2019.

  • Dopo la scadenza del bando, le squadre selezionate per la fase finale del Palio saranno contattate direttamente dall'organizzazione. Per completare l’iscrizione sarà necessario compilare una scheda per ogni giocatore e consegnare una fotocopia di un documento di identità in corso di validità.

L’organizzazione, in questo momento fornirà ai partecipanti il regolamento dei diversi giochi in cui si articolerà il Palio.

Con la sottoscrizione della scheda di iscrizione al Palio, ogni singolo giocatore cede i diritti di immagine all'Associazione Culturale Fortis Murgia per ogni apparizione a presentazioni o giochi, dichiara di non pretendere diritti su immagini o video della manifestazione e ne concede l’uso all'Associazione organizzatrice esclusivamente per usi istituzionali e per la promozione di questo o di altri eventi organizzati dall'Associazione.

I componenti di ogni squadra (eccetto la riserva) verseranno la quota di € 15,00 a testa, quale contributo spese per il noleggio dei vestiti, spese lavanderia, ecc.

  • I componenti di ogni squadra durante la partecipazione al Palio devono assumere un comportamento corretto e rispettoso nei confronti dell’organizzazione e degli altri partecipanti al Palio.

Non saranno ammesse scorrettezze e irregolarità gravi, pena l’esclusione dell’intera squadra dal Palio.

  • La AC FORTIS MURGIA, in qualità di promotrice dell’iniziativa, coordinerà l’evento, si occuperà dell’allestimento, dell’arredo urbano dei quarti e della fornitura di gonfaloni e vestiti alle squadre rappresentanti i 4 quarti.

La AC FORTIS MURGIA comunicherà alle squadre partecipanti, con congruo preavviso, eventuali modifiche e/o variazioni di orari, date, luoghi di svolgimento o del regolamento degli stessi giochi.

La AC FORTIS MURGIA si occuperà della stesura dei regolamenti e delle modalità di svolgimento dei singoli giochi riguardanti il Palio.

  • Al Quarto vincitore del Palio sarà assegnato il gonfalone di San Marco, raffigurante l’effige dell’evangelista e del leone e un premio di squadra nonché medaglie e attestati di partecipazioni personali. Il gonfalone, come tutti gli abiti medievali di gara, saranno restituiti alla AC FORTIS MURGIA dopo la fine della manifestazione.

Alla squadra seconda classificata andrà un premio di squadra, medaglie e attestati di partecipazione personale.

Alle due squadre, invece, classificatesi al terzo e al quarto posto saranno consegnate le medaglie e gli attestati di partecipazione personale.

  • La AC FORTIS MURGIA provvederà a promuovere l’evento attraverso il sito internet della manifestazione www.federicus.it, la pagina Facebook Federicus Official, la pagina Facebook Fortis Murgia, la pagina Instagram Federicus Altamura, televisioni locali e regionali, giornali locali e nazionali, manifesti e locandine pubblicitarie.
Scroll to top